• CORSO DI LAUREA IN FASHION DESIGN Accademia Italiana
  • CORSO DI LAUREA IN FASHION DESIGN Accademia Italiana
  • CORSO DI LAUREA IN FASHION DESIGN Accademia Italiana
breadcrumb

CORSO TRIENNALE DI MODA

CORSO DI LAUREA IN FASHION DESIGN

Il corso di Laurea in Fashion Design, attivo sia presso la sede di Firenze che presso la sede di Roma, è un programma di studio triennale, nel quale l'Accademia Italiana vanta una lunga esperienza sviluppata in oltre trent'anni di attività, diventando una scuola leader del settore. Per il futuro designer di moda sono fondamentali sia l'evoluzione delle capacità creative al fine dell'impostazione di un proprio stile, sia le conoscenze tecniche, anche in realzione alle possibilità offerte dai nuovi sistemi computerizzati. Il programma offerto dall'Accademia Italiana non tralascia nessuno dei due aspetti e lo studente, mentre elabora uno stile personale, acquisisce tutte quelle conoscenze indispensabili all'esercizio di questa entusiasmante professione. Oggi, la maggior parte degli ex studenti ricopre ruoli di primissimo piano all'interno del Fashion System mondiale.

Nel corso del triennio, oltre all'aspetto artistico e tecnico, viene sempre data grande importanza all'aspetto creativo esaltando la personalità di ciascun aspirante fashion designer. Partendo dalle nozioni di base, gli allievi arrivano a progettare le collezioni di moda e a realizzarle a livello sartoriale.

Chiudi

obiettivi del corso

Analisi delle tendenze;
Analisi del mercato e del cliente finale;
Analisi dei diversi tipi di ricerche necessarie alla progettazione;
Comunicazione grafica e visiva del tema della collezione;
Conoscenza dei tessuti e loro utilizzo all'interno dei progetti di collezione;
Disegno tecnico e conoscenza del capo;
Disegno illustrativo e capacità di comunicare un look;
Coordinamento e identità della collezione;
Servizio fotografico dei capi realizzati;
Sviluppo dei cartamodelli;
Conoscenza e realizzazione delle lavorazioni e finiture;
Realizzazione di prototipi;
Esplorazione delle complessità delle costruzioni sartoriali;
Realizzazione di capi nei tessuti definitivi;
Realizzazione del progetto della sfilata;
Sfilata dei capi realizzati dall’allievo.

 

MODALITÀ D'AMMISSIONE

Tutti i dettagli per le modalità d'iscrizione in funzione del diploma scelto

 

Costi

La quota d’iscrizione, da pagare una sola volta per i tre anni, è di 1.300 Euro.
La quota di frequenza annuale è di 7.300 Euro. Gli studenti italiani possono pagare la retta annua anche in due o quattro rate.
La quota di registrazione annuale per i programmi di laurea è di 850 Euro (per il programma ministeriale questa quota include anche 140 euro che lo studente dovrà versare direttamente all’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario).
La quota addizionale, da pagare una tantum per il doppio titolo, è di Euro 550.

Percorso formativo

1° anno

Storia dell’arte contemporanea I
Metodologia della progettazione (figurino)
Tipologia dei materiali
Computer graphic
Modellistica
Fashion design I (collezione, storia del costume, prototipi)
Iconografia e disegno anatomico (disegno dal vero)
Serigrafia
Diritto, legislazione ed economia dello spettacolo
Lingua straniera (italiano o inglese)
Fondamenti di informatica

2° anno

Storia dell’arte contemporanea II
Storia della moda
Fashion design II (collezione, campionario, marketing e new trends)
Ultime tendenze nelle arti visive
Fotografia
Layout e tecniche di visualizzazione (tecniche del colore, computer aided design)
Costume per lo spettacolo (sartoria)
Lingua straniera (italiano o inglese)
Teoria della percezione e psicologia della forma

3° anno

Teoria e metodo dei mass media
Fashion design III (collezione, laboratorio abbigliamento, laboratorio disegno)
Design dell’accessorio
Design del tessuto
Ambientazione moda (storia e teoria degli stili)
Fondamenti di marketing culturale
Estetica
Editoria per il fashion design
Workshop, partecipazione ad eventi accademici
Prova finale (tesi)

Come diventare stilisti di moda

Altri corsi di moda

Le ultime news di moda

galleria

riflettore sugli studenti di moda